marzo 18, 2009

marzo 18, 2009

per me un poeta è un bambino che piange di notte nel suo letto, quando c’è tanto silenzio e tutto il mondo può sentirlo.

marzo 16, 2009

“…v’è il poeta della scoperta, quello del rinnovamento, quello dell’innovamento…  (io sono un poeta) della ricerca. E quando non c’è qualcosa di nuovo da dire, il poeta della ricerca non scrive.”

Amelia Rosselli, Una scrittura plurale, a cura di F. Caputo, Interlinea, 2004